Ludoteca Scientifica Pisana (LUS) al Salutati

Dal lunedì 16 gennaio al sabato 21 gennaio 2017 la Sala Gamma del Liceo Salutati ha ospitato le attività laboratoriali curate dalla Ludoteca Scientifica di Pisa (LUS) e, nello specifico, dagli animatori scientifici Luca Occhipinti e Giorgio Cavallo, i quali da ormai cinque anni portano nel nostro istituto la loro professionalità, suscitando negli studenti curiosità ed entusiasmo.

La finalità dell’iniziativa, che negli scorsi anni ha già riscosso un grande apprezzamento, è di stimolare negli alunni la passione per la scienza, per la ricerca, per la sperimentazione metodologicamente fondata.

L’attività, dopo il successo delle edizioni precedenti, è stata come sempre suddivisa in due tipologie e sono stati previsti uno stage pomeridiano con lezioni-laboratorio di fisica sperimentale per le classi terze degli indirizzi scientifico e sportivo (tre incontri) e quarte dello scientifico (due incontri), e conferenze-spettacolo di un’ora per alcune classi del Liceo e per gli alunni delle terze medie degli Istituti Comprensivi della Valdinievole, accolti in Sala Gamma per svolgere attività con gli esperti della Ludoteca Scientifica.

L’attività mattutina ha visto i due animatori presentare un estratto della collezione di exhibit della Ludoteca Scientifica, interagendo con i ragazzi ed incoraggiandoli a trovare collegamenti con il loro programma di studi di scienze e la propria esperienza personale. Il repertorio della LuS ha compreso exhibit di acustica, fluidostatica e fluidodinamica, meccanica, elettromagnetismo ed ottica. L’attività di fisica sperimentale del pomeriggio è stata più articolata, vedendo la partecipazione di sei classi. Essa ha riguardato due esperimenti classici distinti: le terze hanno costruito un piano inclinato e, usando il procedimento di Galileo, hanno ricavato sperimentalmente la dipendenza tra distanza e tempo del moto, mentre le quarte, come ha raccontato nella sua relazione l’alunno Sleim Ben Salah (IV AS), hanno effettuato un esperimento volto a verificare la legge di Stevino e il Teorema di Bernoulli, utilizzando un contenitore cilindrico forato per dimostrare varie leggi della fluidostatica. Tutte le classi hanno ricevuto un’introduzione teorica all’argomento, oltre che ai principi che guidano il metodo scientifico e la conseguente trattazione matematica delle misure sperimentali. Sono quindi stati affrontati argomenti come il metodo scientifico, la storia della teoria della gravità, l’attività sperimentale, la storia della fluidostatica e fluidodinamica, l’errore sperimentale, nozioni base di trigonometria, costruzione dell’apparato sperimentale ed effettuazione delle misure, elaborazione dei risultati. Alla conclusione degli esperimenti, è stata effettuata con i partecipanti l’analisi dei risultati, sempre ricordando i principi del metodo scientifico. Le  ore effettuate dagli studenti sono state considerate ai fini del computo delle ore di alternanza scuola/lavoro.  (Lorena Rocchi)

 

Categories: Home_articoli | Tags: , , , | Leave a comment

Avviso conclusione progetto PON

Informiamo che il nostro Istituto ha raggiunto pienamente gli obiettivi del proprio progetto “Una rete cablata per una buona scuola” (codice identificativo10.8.1.A1 –FESRPON-TO-2015-163) con cui ha partecipato all'Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN. Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave. Il professor Gori, progettista interno per l’intervento previsto dal suddetto progetto, esaminati i lavori svolti e visto il certificato di collaudo, ha comunicato che sono stati perseguiti gli obiettivi prefissati in fase progettuale, con la connessione alla rete del liceo di tutti i computer presenti nelle aule didattiche mediante l’uso di cavi ethernet, anziché con connessione senza fili (wi-fi). A seguito della ultimazione dei lavori, la rete senza fili è stata riservata alla connessione di tablet e smartphone, se configurabili con IP statico (attuale sistema di connessione alla rete), e dei dispositivi di proprietà dei docenti (BYOD), previa autorizzazione per uso didattico. L’utilizzo di cavi Ethernet permette di avere una rete più veloce nella trasmissione dei dati, con una minore latenza e con ridotto rischio di interferenze. La connessione Ethernet cablata può trasmettere a velocità fino a 10 Gb/s con il cavo Cat-6 usato. Il beneficio di tale differenza di velocità tra le due tipologie di trasmissione in rete consiste nel passaggio di dati da un dispositivo o PC ad un altro all’interno della stessa rete. In futuro sarà possibile incrementare la banda di connessione. La realizzazione della rete LAN cablata nei locali dell’istituto non dotati di connessione, perfino a raggiungere i locali della palestra, permettendo anche in questi l’uso da parte dei docenti del registro elettronico, consente di perseguire obiettivi indicati nel piano nazionale per la scuola digitale (legge 107-2015), con particolare riferimento alla realizzazione di attività volte allo sviluppo delle competenze digitali degli studenti, nonché all’implementazione di strumenti organizzativi e tecnologici, per favorire la trasparenza e la fruizione di servizi in modalità mobile e i processi di innovazione gestionali e amministrativi. Le applicazioni software interessate da tale beneficio sono tutte quelle comunemente utilizzate dai docenti, quali il registro elettronico e le piattaforme e-learning.

Categories: Home_articoli | Tags: , , | Leave a comment

Registro elettronico

 

Utilizzando la piattaforma Scuolanext è possibile accedere al registro elettronico dell'Istituto.

 

Le famiglie possono consultare da casa o da qualsiasi accesso internet i dati più significativi e ottenere con la massima semplicità numerosi servizi:

·     controllo e verifica dei dati anagrafici;

·     consultazione del curriculum scolastico;

·     assenze/ritardi/permessi per mese, per giorno, e relative elaborazioni statistiche;

·     dati sull'andamento generale del profitto;

·     voti delle valutazioni intermedie;

·     pagelle;

·     tabelloni dei voti degli scrutini finali;

·     bacheca della scuola, dei docenti e delle classi;

Con  Scuolanext inoltre sono consultabili in linea anche tutti i dati degli anni scolastici precedenti, qualora presenti nel sistema informativo della scuola.

I genitori possono richiedere la password in segreteria.

Accesso al registro elettronico (per i docenti)

Utilizzare Mozilla Firefox (programma gratuito)

Guida alla gestione del registro unico

 

Accesso al registro elettronico (per i genitori o alunni)

Utilizzare Mozilla Firefox (programma gratuito)

manuale di accesso per i genitori

Image3N.B.   Per le prenotazioni ai ricevimenti,

prendere nota del numero di prenotazione

 

Richiesta nuova password

DidUp-Famiglia è la nuova App gratuita per smartphone e tablet per i genitori e per gli alunni

unnamed   unnamed2

 

Categories: Home_articoli | Tags: , , , , | Leave a comment

Corso sulla sicurezza per gli studenti

Categories: Home_articoli | Leave a comment