Conferenza del dr. Nicola Messina al Salutati sul tema “Borneo: le ultime foreste?”

Posted by on 31 Maggio 2017

Lo scorso 26 maggio, presso l’aula gamma del Liceo Statale “Coluccio Salutati” ha avuto luogo la molto attesa conferenza del dottor Nicola Messina, esploratore e naturalista, sul tema “Borneo: le ultime foreste?”, organizzata dalla professoressa Veronica Bucciantini. Hanno partecipato le classi IA, II A, II B dell’indirizzo scientifico, I A dell’indirizzo scientifico sportivo, II C dell’indirizzo economico-sociale del nostro istituto, mostrando non solo interesse, ma anche una viva curiosità per l’argomento e per la ricca documentazione fotografica delle esplorazioni compiute in prima persona dal dottor Messina. Quest’ultimo, dopo aver frequentato il Liceo scientifico di Viareggio si è laureato all'Università di Pisa e ha compiuto attività di ricerca botanica al CNR: il valore autoptico della testimonianza dello studioso ha affascinato gli studenti, ai quali sono state illustrate le specificità delle foreste tropicali del Borneo e le molteplici differenziazioni fra foreste miste a dipterocarpaceae e foreste primarie e secondarie. Anche la spiegazione tecnica dell’origine dei fichi strangolatori e delle foreste kerangas ha colpito l’attenzione dell’uditorio, così come le notizie sugli adattamenti fisiologici e biochimici. Implicitamente è stata ben mostrata anche la pericolosità ambientale della deforestazione non controllata, con le sue complicate conseguenze. Infine il relatore ha spiegato in termini semplici alla gremita platea non solo gli utilizzi dell’olio di palma, ma anche i suoi innumerevoli pregi e difetti, rispondendo poi alle domande poste dagli alunni.

                                                                                  (Veronica Bucciantini e Lorena Rocchi)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 599.560 spammer.