Avviso conclusione progetto PON

Posted by on 28 Gennaio 2017

Informiamo che il nostro Istituto ha raggiunto pienamente gli obiettivi del proprio progetto “Una rete cablata per una buona scuola” (codice identificativo10.8.1.A1 –FESRPON-TO-2015-163) con cui ha partecipato all'Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN. Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave. Il professor Gori, progettista interno per l’intervento previsto dal suddetto progetto, esaminati i lavori svolti e visto il certificato di collaudo, ha comunicato che sono stati perseguiti gli obiettivi prefissati in fase progettuale, con la connessione alla rete del liceo di tutti i computer presenti nelle aule didattiche mediante l’uso di cavi ethernet, anziché con connessione senza fili (wi-fi). A seguito della ultimazione dei lavori, la rete senza fili è stata riservata alla connessione di tablet e smartphone, se configurabili con IP statico (attuale sistema di connessione alla rete), e dei dispositivi di proprietà dei docenti (BYOD), previa autorizzazione per uso didattico. L’utilizzo di cavi Ethernet permette di avere una rete più veloce nella trasmissione dei dati, con una minore latenza e con ridotto rischio di interferenze. La connessione Ethernet cablata può trasmettere a velocità fino a 10 Gb/s con il cavo Cat-6 usato. Il beneficio di tale differenza di velocità tra le due tipologie di trasmissione in rete consiste nel passaggio di dati da un dispositivo o PC ad un altro all’interno della stessa rete. In futuro sarà possibile incrementare la banda di connessione. La realizzazione della rete LAN cablata nei locali dell’istituto non dotati di connessione, perfino a raggiungere i locali della palestra, permettendo anche in questi l’uso da parte dei docenti del registro elettronico, consente di perseguire obiettivi indicati nel piano nazionale per la scuola digitale (legge 107-2015), con particolare riferimento alla realizzazione di attività volte allo sviluppo delle competenze digitali degli studenti, nonché all’implementazione di strumenti organizzativi e tecnologici, per favorire la trasparenza e la fruizione di servizi in modalità mobile e i processi di innovazione gestionali e amministrativi. Le applicazioni software interessate da tale beneficio sono tutte quelle comunemente utilizzate dai docenti, quali il registro elettronico e le piattaforme e-learning.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 603.500 spammer.