“La salute nel curriculum” & “Tempo che scorre…salute che resta”: incontri all’insegna del BENESSERE

Posted by on 6 Maggio 2015

Il 4 maggio alle ore 15,30, presso l’aula Gamma del liceo Salutati di Montecatini Terme, gli alunni delle classi quarte di indirizzo scientifico ed i rappresentanti delle classi seconde di indirizzo economico-sociale hanno assistito alla presentazione di un progetto che tratta argomenti imprescindibili, per non dire urgenti, allorché pensiamo alla nostra salute.  Il progetto, dal titolo significativo “La salute nel curriculum”, è stato organizzato e curato dalla professoressa Ida Barone e prevede una continuazione in successivi approfondimenti in orario curricolare da parte dei docenti di scienze.

Nel pomeriggio che ha dato il via alle attività in questione sono state distribuite le dispense del professor Ettore Bergamini, gerontologo di fama internazionale, riguardanti i meccanismi biochimici che stanno alla base dell’invecchiamento ed i mezzi utili a contrastarli.

Gli onori di casa sono stati rivolti da parte della Dirigente Scolastica, professoressa Morena Fini, sia al professor Bergamini stesso che al sindaco Bellandi, entrambi diplomatisi presso il nostro istituto e nostalgicamente riconoscenti alla ormai storica scuola montecatinese. Il sindaco, che ha contribuito concretamente alla realizzazione del progetto, ha ricordato anche il recente incontro avvenuto nel mese scorso con gli alunni dell’indirizzo sportivo, laddove aveva sottolineato l’importanza di una formazione che miri al benessere fisico.

Gli spunti offerti dal professor Bergamini sono stati numerosi, a partire dalla presa di coscienza dei danni che possono essere provocati dai radicali liberi alla sensibilizzazione ad una certa urgenza di correre ai ripari nella nostra quotidianità. Basterebbero infatti anche dei piccoli accorgimenti per migliorare sensibilmente la nostra salute. Il vademecum vincente potrebbe essere riassunto con poche regole da non dimenticare:

– restrizione calorica

– alimentazione sana (fatta di cibi vari, da un consumo costante di frutta e verdura dai colori più vari, fresca e secca, cruda o cotta, da una riduzione nel consumo di carne rossa e dall’aumento del consumo di pesce e legumi…)

– esercizio fisico

-stress moderato

– abolizione di fumo e alcol.

Gli alunni si sono soffermati soprattutto su quest’ultimo consiglio, ma hanno posto domande anche circa l’alimentazione e lo sport.

A seguire è stato presentato dalla professoressa Alessandra Baldacci un progetto destinato agli adulti, in particolare ai genitori degli alunni destinatari degli incontri sopra descritti, dal titolo altrettanto stimolante e significativo: “Tempo che corre… salute che resta”. Quest’ultimo, che rientra tra le attività EdA (Educazione degli Adulti) promosse dalla Provincia di Pistoia, si svolgerà nelle date dell’11 maggio, dalle 17,30 alle 19, e del 18 maggio nel medesimo orario. Gli argomenti verteranno su come prevenire la vecchiaia tramite la conoscenza dei meccanismi che la determinano e sulla sfida al tempo cronologico nel rallentare l’orologio biologico.

E’ stata molto gradita anche la presenza, per conto della Provincia stessa della dottoressa Lucia Maionchi, responsabile dei corsi EdA.

Dopo aver ascoltato quanto emerso in questo incontro, non possiamo che concludere che non è mai troppo presto per iniziare a pensare a costruire il curriculum del nostro star bene.

                                                                                                                                             (Lorena Rocchi)               

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 599.560 spammer.