Diploma a Leila Meacci

Posted by on 29 Settembre 2020

Non si poteva iniziare le lezioni senza consegnare prima un diploma. Ne era rimasto uno da attribuire: a Lelia Meacci, scomparsa lo scorso 6 aprile, a un pugno di giorni dall’Esame di Stato, mentre lei e suoi compagni della classe V A del Liceo Scientifico da un mese studiavano con la Didattica a Distanza per prepararsi a quella prova che sancisce la chiusura di un percorso e l’apertura di un altro. Il Dirigente, professor Graziano Magrini, e i docenti del Consiglio di classe tutti, avviarono subito la procedura per ottenere dal Ministero dell’Istruzione la possibilità di attribuire il diploma di Maturità scientifica ad honorem. Ma non è stato soltanto un semplice, umanissimo gesto di pietas: ha voluto essere anche il riconoscimento, doveroso e unanime, dell’alunna eccezionale, seria e affidabile, bravissima e silenziosa, ineccepibile eppure modesta.

La commossa cerimonia di consegna del diploma si è svolta sabato 12 settembre nell’Aula Gamma del Liceo Salutati: per le congruenze a volte della sorte, è la stessa in cui i compagni di Lelia tre mesi prima hanno tenuto il loro colloquio d’esame, avvertendone, loro e i docenti, non la sua mancanza, ma, al contrario, proprio la sua presenza, viva e forte, con quel ruolo di faro mentale stabile e solido, di punto di riferimento inossidabile quale Lelia ha svolto in classe nei cinque anni di Liceo.

Il diploma ad honorem è stato consegnato dal professor Magrini nelle mani della madre di Lelia, la signora Daniela, alla presenza del padre Fabio e del fratello Luca, dell’amato ragazzo Albert, dei docenti della V A scientifico dello scorso anno, di molti dei compagni di classe. Poche parole commosse ha aggiunto la coordinatrice della classe, la professoressa Moscani, rammemorando che immediata era nata in lei e nei colleghi la reazione di muovere carte e procedure burocratiche per il conferimento del diploma di Maturità, come traguardo spontaneo, punto di arrivo luminoso e inalienabile per un’alunna come Lelia Meacci.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 596.514 spammer.