La scelta della scuola superiore

Posted by on 20 Dicembre 2019

Le ragazze e i ragazzi di terza media sono chiamati a compiere la delicata scelta della scuola secondaria di secondo grado e ciò genera curiosità, ansia ed entusiasmo in loro e nelle loro famiglie.

A questo proposito il nostro Istituto ha messo in atto numerosi progetti e varie attività per accompagnare gli allievi nel percorso orientativo. Su invito del dirigente scolastico, la referente per l’orientamento, coadiuvata dall’intero personale docente e con la collaborazione preziosa del direttore amministrativo e di tutto il personale ATA, ha dato vita a tante iniziative. Oltre agli immancabili interventi di presentazione dell’istituto presso le scuole medie del territorio, secondo il calendario da queste stesse prospettatoci, ed oltre ai 3 Open Day, in cui la scuola si apre nei suoi indirizzi di Liceo Scientifico, Liceo delle Scienze Umane-opzione Economico Sociale e Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo, l’orientamento è stato portato avanti anche tramite una costante promozione sul sito del liceo, sui quotidiani, sui cataloghi e pieghevoli distribuiti presso le scuole medie. Si può dire che la nostra scuola svolge un orientamento costante nell’intero corso dell’anno scolastico, tramite iniziative aperte al pubblico, come la partecipazione degli studenti ad eventi del territorio, a concorsi letterari, scientifici e sportivi, a rappresentazioni teatrali (in modo attivo o da semplici spettatori), a stage e convegni.

Gli aspetti che i ragazzi e le loro famiglie dovrebbero tenere in considerazione per scegliere in maniera consapevole il futuro indirizzo scolastico sono innanzi tutto strettamente collegati alle inclinazioni dello studente stesso e alle sue aspirazioni personali. Il nostro istituto offre una vasta gamma di possibilità che rispondono alle esigenze sia di chi aspira ad una formazione scientifica, senza rinunciare alla sfera umanistico-artistica e linguistica, sia di chi propende per conoscenze di tipo economico e sociale, ma anche di chi, bravo nelle discipline sportive, desidera ricevere comunque una formazione liceale a 360 gradi.

In base alla nostra esperienza il Consiglio Orientativo espresso dal Consiglio di Classe della scuola secondaria di primo grado è fondamentale nella scelta del futuro percorso scolastico, poiché i docenti delle medie hanno avuto modo di conoscere i propri studenti in bene tre anni e di scoprirne capacità ed attitudini. Per tale motivo risulta estremamente utile un’informazione “ad personam” da parte del corpo insegnante della scuola media, che può senza dubbio accompagnare le famiglie in una scelta spesso carica di dubbi e perplessità.

Secondo dati in nostro possesso la percentuale di cambiamento di indirizzo nel primo anno di corso è estremamente bassa. Si tratta quindi di un vero e proprio successo, indice di un ottimo funzionamento del sistema orientativo.

Con l’introduzione del Diritto-Dovere di Istruzione e Formazione della durata di 12 anni non è cambiato il nostro modo di fare orientamento, in quanto chi effettua la scelta del “Salutati” ha già le idee chiare su un percorso liceale, orientato dunque verso studi universitari.

 

Print Friendly, PDF & Email

One Response to La scelta della scuola superiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 596.414 spammer.