Studenti del Liceo all’Accademia Vivarium Novum di Frascati.

Posted by on 16 Gennaio 2019

Un gruppo di studenti (IIIAS e alcuni della I A e IIA) del Liceo “Coluccio Salutati” di Montecatini Terme il 9 gennaio u.s. ha avuto il privilegio -la prima volta per una scolaresca pistoiese- di essere ricevuto  all’Accademia Vivarium Novum (https://vivariumnovum.net/it) di Frascati nella splendida sede cinquecentesca di Villa Falconieri grazie all’aiuto del professor Alexey Belousov del dipartimento di storia della Moscow State University. Si tratta della prima volta che una scolaresca del nostro territorio viene accolta nell’Accademia, Campus mondiale dell’umanesimo, fondata nel 1995 dal prof. Luigi Miraglia, latinista e filologo classico italiano: questa istituzione rappresenta un’eccellenza culturale italiana riconosciuta dalle più importanti università europee ed extraeuropee, in cui docenti di varie nazionalità insegnano, secondo il metodo induttivo, le lingue classiche e la cultura umanistica. L’Accademia accoglie e forma studenti provenienti da ogni continente e numerosi giovani condividono ogni anno un’esperienza di vita comunitaria e si dedicano con fervore agli studi seguendo una secolare tradizione. I nostri studenti hanno potuto ascoltare in latino la visita guidata alle sale affrescate del piano terra della splendida Villa e successivamente hanno assistito ad un Concerto del coro Tyrtarion che con musica medievale cantava celebri carmina di Catullo, Orazio e Virgilio. Dopo che agli studenti è stato offerto un pranzo conviviale nel refettorio della Villa, loro hanno seguito anche una lezione seminariale in latino sul celebre carmen oraziano (I, 11 A Leuconoe) del Carpe diem e in questa occasione hanno potuto esercitare attivamente le loro conoscenze linguistiche, insieme al gruppo di coetanei moscoviti del professor Belousov, riportando opinioni molto positive. D’altro canto il segretario dell’Accademia Julien Clayes Bouuaert ringrazia le docenti e gli studenti per la visita, complimentandosi per la preparazione, l’educazione e il vivo interesse mostrato dal gruppo, constatando che “capita ben di rado di ricevere un gruppo di giovani così bravi”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 603.540 spammer.