Ambasciatori d’Europa

Posted by on 28 Novembre 2017

Mercoledì 22 e giovedì 23 novembre 2017 nella sala conferenze dell'Hotel Vittoria ha avuto luogo l’evento “Ambasciatori d'Europa”, una delle tante manifestazioni indette dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) per sensibilizzare sulle tematiche relative all’Europa e per fare formazione e dare informazione. Aperto a tutte le classi quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado della Provincia di Pistoia, alle istituzioni locali e nazionali, alla prefettura, alle forze dell’ordine, ed al pubblico interessato, ha visto la partecipazione di  tutte le classi quarte e quinte di tutti e tre gli indirizzi del liceo “Coluccio Salutati” di Montecatini Terme, il quale ha ricevuto un ringraziamento particolare per la grande partecipazione dei propri ragazzi a tale appuntamento.

La mattinata del 22 si è aperta con un intervento del consigliere Luca Baroncini, che, in quanto "ambasciatore d'Europa", ha introdotto l'evento spiegandone lo scopo e, nello specifico, muovendo una riflessione su un'Europa che vuole ritrovare un contatto con le comunità locali. Egli ha spiegato che l'Europa stessa, dopo la Brexit e per la difficile situazione della Catalogna, ha avvertito un malessere non nelle grandi città o nei centri di potere, ma nelle periferie.

Dopo il saluto del sindaco di Montecatini Giuseppe Bellandi vi è stato l’intervento del prof. Antonio Checcacci, per tanti anni docente al “Salutati”, il quale ha presentato l’evoluzione dell’Unione Europea dalla nascita ai giorni nostri soffermandosi sul significato, sull’importanza e sulle motivazioni delle istituzioni europee.

Il giorno dopo, dopo una nuova introduzione del consigliere Baroncini, anch’egli ex studente del Coluccio, l’assessore Bruno Ialuna e il consigliere Riccardo Sensi hanno parlato ai ragazzi del ruolo di Adenauer, Shouman e De Gasperi come padri fondatori nella nascita del sogno europeo.

A conclusione dei vari interventi, accomunati tutti da uno stile comunicativo e formativo, è stato somministrato un Questionario on-line di Reflecting on Europe ad un selezionato gruppo di studenti e agli invitati istituzionali.

                                                                                                                      (Lorena Rocchi)

 

L’EVENTO RACCONTATO DA UNA STUDENTESSA DI QUINTA:

 

Ambasciatori d’Europa per un giorno

Tutte le classi quarte e quinte del liceo “Coluccio Salutati” hanno preso parte, durante le mattinate del 22 e del 23 novembre scorsi, al convegno “Ambasciatori d’Europa”, tenutosi preso il Grand Hotel Vittoria di Montecatini Terme, una riunione in cui i ragazzi hanno avuto la possibilità di cimentarsi direttamente con la storia del nostro continente e, successivamente, con le problematiche attuali dell’Unione Europea.

La prima mattinata infatti, impostata a lezione frontale, è stata caratterizzata da una breve introduzione sul progetto delle giornate seguenti, cui ha seguito un’articolata ed interessante lezione del professore Checcacci, ex insegnante del liceo Salutati. Il professore, infatti, ha presentato nella loro interezza le situazioni storico-culturali, che hanno portato alla formazione dell’Unione Europea con un excursus cronologico dal secondo dopoguerra fino alle problematiche relative all’entrata in UE della Turchia nel 2016, nonché con riferimenti anche alla storia più antica, atti a mostrare una comunione di cultura e tradizioni, trasversale a tutti i paesi componenti il continente. A tale intervento informativo e delucidante è seguito quello della docente universitaria, operante presso il polo universitario di Sassari nella facoltà di giurisprudenza. Questo contributo, più propriamente tecnico, ha chiarito e presentato i vari organi istituzionali europei: Consiglio dei ministri, Consiglio Europeo, Parlamento europeo e Commissione Europea. Gli alunni hanno potuto comprendere la vastità di tali organi e di come questi siano composti in parte anche da personalità elette direttamente dai cittadini. Si conclude così la prima giornata all’insegna della storia e della consapevolezza civica.

La seconda mattinata di tale evento si è subito presentata più interattiva e stimolante: dopo una breve introduzione del consigliere comunale Luca Baroncini, ex studente del Coluccio, e a seguito di un intervento del presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) e sindaco di Agliana, i ragazzi hanno partecipato direttamente alla discussione, con la possibilità di intervenire e di esprimere le proprie opinioni. Grazie soprattutto all’onorevole Sensi, infatti, alcuni alunni hanno preso parte vivacemente al dibattito. Il tutto si è poi concluso con l’intervento dell’assessore Bruno Ialuna, che, con un efficace intervento e tono meno didascalico, è stato in grado di catturare l’attenzione di tutta la platea e di far concludere ai vari alunni dei diversi istituti queste due giornate nel modo migliore.

Durante questi due incontri, di quattro ore ciascuno, si è respirata una sentita speranza di miglioramento della realtà dell’Unione Europea; questa infatti è scesa direttamente tra i cittadini a chiedere le singole opinioni al fine di essere più presente e di raccogliere critiche e consigli. È bene infatti ricordare che siamo cittadini, non solo italiani, ma anche europei.

 

                                                                                                          (Aurora Verrilli e Lorena Rocchi)

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 599.560 spammer.