Il progetto Comenius al Salutati

Posted by on 5 Ottobre 2014

unnamedIl 24-25 settembre 2014 si è tenuto presso il liceo "Salutati" di  Montecatini Terme l'appuntamento  italiano  del progetto Comenius, un progetto utile a consolidare la conoscenza della lingua inglese e incentrato per il l biennio 2013-2015 sul tema scientifico della lotta alle specie invasive, quali, ad esempio, il gambero killer, che indubbiamente è tra i più conosciuti.
Il titolo del progetto è “Specie invasive: lotta e/o sfruttamento come risorsa” e prevede, appunto, una riflessione da parte degli studenti, ovviamente in inglese, sui metodi di lotta o sfruttamento messi a punto nei vari paesi circa tali specie dannose, che, con la rapida e capillare diffusione stanno cambiando lo scenario mondiale dal punto di vista biologico.

Gli incontri previsti per il progetto stesso sono diversi e in vari paesi, ma stavolta a fare da ospite era l’Italia e, in particolare, il liceo montecatinese, che ha accolto insegnanti e studenti di Germania, Lettonia, Norvegia, Olanda e Polonia. Gli onori di casa sono stati fatti dal dirigente scolastico, prof.ssa Morena Fini, e dalla vicepreside, prof.ssa Brizzi, insieme con l'insegnante di inglese referente del progetto, prof. Quiliconi, e l'insegnante di scienze coinvolta nel Comenius, prof.ssa Raffaelli. Dopo le presentazioni delle delegazioni partecipanti, hanno avuto inizio, secondo un programma ben nutrito e interessantissimo, le attività, tra cui la prestigiosa conferenza del prof. Inghilesi, ricercatore dell'Università di Firenze.

Non poteva esserci occasione migliore per inaugurare la nuovissima e funzionale aula adiacente il liceo, messa a disposizione in tempo record dalla Provincia, dove si sono svolti anche la presentazione dei lavori degli studenti e il workshop sulla tematica del progetto. Durante i giorni previsti per lo svolgimento dei lavori gli studenti italiani hanno ospitato nelle loro case i loro corrispondenti e ciò ha consentito  agli ospiti di usufruire  al meglio dell'accoglienza e delle bellezze naturalistiche e artistiche della nostra zona, nonché di gustarne le prelibatezze gastronomiche presso alcuni hotel ed esercizi della territorio.

Degna di grande apprIMG-20140927-WA0012ezzamento la visita  guidata con gita in barchino e merenda organizzata dal Comitato del Padule insieme ai sindaci di Ponte Buggianese e di Larciano.

Immancabile poi la tappa  a Firenze con visita all'Accademia e giro divertente al mercato di San Lorenzo.

Il prossimo appuntamento sarà a novembre in Olanda, dove gli studenti sotto la guida degli insegnanti di riferimento parteciperanno ad un simposio per scambiarsi idee relativamente a quali possono essere ulteriori  ambiti di intervento riguardo le specie invasive stesse.

                                                                                                (Lorena Rocchi e Federica Raffaelli)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 599.560 spammer.