Educazione alla salute

Posted by on 14 Novembre 2012

Stavolta è proprio il caso di dirlo: “Pensa alla Salute!”

L'anno scolastico in corso non poteva non prevdere un interessantissimo percorso di educazione alla salute e le iniziative sono numerose.

Lo scorso 12 novembre due classi quinte del nostro liceo hanno partecipato al convegno, svoltosi presso la Casa della Prevenzione di Montecatini Terme, “25 anni di attività fra prevenzione e cura. Quale futuro?”. Nel corso del convegno sono stati affrontati temi come lo screening cervico-carcinoma per la prevenzione del tumore del collo dell’utero, lo screening per la prevenzione del tumore al seno e sono state affrontate problematiche riguardanti il consumo di sostanze illegali e l’abuso delle sostanze legali quali l’alcol e il tabacco.

Le classi prime, inoltre, saranno coinvolte in uno dei seguenti progetti di educazione alla salute: “IPER adolescenti”, a cura della Fondazione ONLUS Attilia Pofferi di Pistoia, che si propone di fornire una maggiore consapevolezza del benessere personale, inteso come una più approfondita conoscenza di stili di vita equilibrati e corretti, e “Spazio Giovani”, a cura della U.O. Educazione e promozione della salute della Azienda Usl 3 di Pistoia, che, utilizzando un gioco da tavolo tematico, si propone di fornire informazioni di base sulla sessualità/affettività, per promuovere corretti stili di vita.

Anche le classi seconde potranno accedere al primo dei due progetti previsti per le prime oppure al progetto “Donazione sangue”, a cura della U.O. Educazione e promozione della salute della Azienda Usl 3 di Pistoia, che desidera promuovere un atteggiamento psicologico positivo nei confronti della donazione e di trasmettere il significato e i valori della solidarietà.

Per le classi terze è previsto il progetto “Tutor della salute”, a cura della U.O. Educazione e promozione della salute della Azienda Usl 3 di Pistoia, iniziativa a sostegno di una campagna di comunicazione e sensibilizzazione sul tema della sicurezza in auto e in bicicletta, rivolta ai bambini e ai genitori, che prenderà avvio con i mondiali di ciclismo 2013. Un gruppo di studenti appartenenti alle classi terze verrà selezionato e formato per creare nuovi “tutor della salute”. Questi successivamente interverranno in alcune classi delle scuole elementari di Montecatini per sensibilizzare i bambini sul corretto uso dei dispositivi di protezione, sia in auto che in bicicletta.

Le classi quarte, infine, frequenteranno il progetto “IPER adolescenti”, con una particolare attenzione all'uso corretto dei farmaci ed affronteranno l’argomento della prevenzione primaria e secondaria dei tumori.

La formazione è la migliore forma di prevenzione in certi casi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 603.501 spammer.